Premessa

   

E' molto difficile immaginare come un paese che ha attraversato i secoli e ha subito le sue trasformazioni, abbia potuto conservare antiche tradizioni, usi e costumi che appartengono ormai al passato, e quanto poteva essere diversa la vita socio-economica locale. Tutto ci˛ che per le nuove generazioni viene indicato come "usÓnze", in realtÓ Ŕ parte intrinseca della nostra cultura, delle nostre origini e tradizioni. La forza delle tradizioni Ŕ scartabellare tra i giorni belli che i cellesi hanno condiviso nella semplicitÓ e nella voglia di volersi bene. Le interviste sono state un impasto di ricordi e sugestioni che fluiscono, per raccontarci, che adesso il mondo Ŕ complicato, ma anche se, al " passato non si guarda pi¨ " e che, i giovani cercano di rifiutarlo non soffermandosi sui suoi insegnamenti, la sua forza Ŕ intatta! C'Ŕ attraverso i racconti questo grande desiderio di passato forte e vivo, e la consapevolezza che le generazioni cellesi sono orfane di tutto questo. Un esempio ci viene dato dal ruolo che avevano gli attrezzi che si usavano quotidianamente, quegli attrezzi, oggi sopravvissuti fra gli estimatori e appassionati, rappresentavano la vita stessa per gli abitanti quindi venivano custoditi con grande cura anche perchŔ difficilmente rinnovabili. Quegli attrezzi oggi per noi non sono cose senza vita, ma una sorta di " testimone " che esprime la nostra storia da " passare " alle prossime generazioni. Si Ŕ sempre sentito dire: " aŔve usÓnze " e se avremo la costanza di ripeterlo nel tempo forse tutto ci˛ lascerÓ memoria. La ricerca si estende un p˛ pi¨ in lÓ nel tempo, quindi, cercare le fonti ancora attendibili, scandagliare attraverso i ricordi della gente che ancora pu˛ dare testimonianza.

 

" io sono una forza del passato, solo nella tradizione Ŕ il mio amore " (Pasolini)

" La forza della tradizione Ŕ addentare con golositÓ ' pÓn, z¨cchere e uÓjele ' ( pane zucchero ed olio )"

 

                                                                                                                                      Acquaviva Stefania

            

Sito creato ed ideato da Alfredo Crisafulli              webmaster@celledisanvito.com

 Statistiche sito,contatore visite, counter web invisibile