SCE'UZ

Ascensione

 

Tre giorni prima della festività, si facevano tre processioni che dovevano attraversare le strade che portavano verso le tre estremità del paese: Fontanelle , ghjeìse vièglje (Via Camillo Bisaccia) e via Roma allora via San Vincenzo. Durantele processioni, si recitavano le litanie dei santi perchè intercedessero presso Dio, affinchè ci fosse un buon raccolto.

Il giorno dell'ascensione, gli uomini si recavano di buon ora nelle masserie limitrofe, perchè c'era l'usanza di ricevere dai pastori, il latte appena munto. Essi evitavano di fare il formaggio (non cagliavano), proprio perchè c'era l'usanza di offrire il latte a chi lo andava a chiedere per devozione di entrambe le parti. Si tornava a casa e le donne preparavano le rinomate "lavanelle do lu lète", per l'appunto pasta fatta in casa (tagliolini) con il latte. 

            

Sito creato ed ideato da Alfredo Crisafulli              webmaster@celledisanvito.com