La fratte

La siepe od ostacolo

 

Quando un giovane o una ragazza di Celle sposava un forestiero il corteo nuziale veniva fermato a pochi metri dall'abitazione della casa della sposa : infatti si creava nel punto di passaggio un ostacolo che consisteva nell'appendere coperte ad un filo che andava da una parte all'altra della strada in modo appunto da creare un ostacolo per il corteo. Il tutto si faceva anche perchč fermare il corto costringeva gli sposi a ricevere gli auguri dagli amici e per versare loro una somma di denaro che spesso si utilizzava per preparare e consumare "lu cucenėelle" (pranzetto) alla salute e gioia degli sposi. C'č chi sostiene che anticamente la somma di denaro era una specie di pegno che si doveva pagare perchč ci si sposava una cellese o un cellese!

 

  

Sito creato ed ideato da Alfredo Crisafulli              webmaster@celledisanvito.com